Come creare un blog

Come creare un blog?

Cosa bisogna sapere? Come creare un blog? Come prima cosa bisogna decidere se si vuole un dominio oppure no. Un blog può funzionare tranquillamente anche senza dominio, ma è chiaro che un dominio è un buon ‘biglietto da visita’ ed è molto più professionale.

Se si decide di non avere un dominio (.it, .com, .net che sia), allora si può registrare un nome su blogspot.com o su wordpress.com. Per esempio così facendo l’indirizzo del sito risulterà:  iltuonome.blogspot.com o iltuonome.wordpress.com

Se invece si ritiene opportuno che il sito sia personalizzato, allora si può registrare un dominio con estensione .it, .com, .net, .info, e così via.

 

Registrazione dominio

Un dominio si può registrare in un qualsiasi provider, per esempio aruba.it, spazioweb.com o anche in quelli stranieri come godaddy.com, hostmonster.com, etc. Un dominio se registrato per esempio su aruba.it può tranquillamente essere traferito in qualsiasi momnto su altri provider, anche stranieri. Quasi sempre il trasferimento dei domini è completamente gratuito. Per quanto riguarda i domini veramente uno vale l’altro, bisogna solo vedere che il prezzo sia buono. Non esistono dei providers migliori o peggiori per quanto riguarda i domini. Cercate il provider che vi offre il prezzo migliore.

Rinnovo dominio

Attenzione! Ognuno che legge questo articolo e vuole sapere come creare un blog e come registrare un dominio deve fare tanta, ma tanta attenzione agli ‘specchietti per le allodole‘, in quanto gran parte dei provider da un basso prezzo di registrazione e prova a nascondere o a rendere meno leggibile il prezzo di rinnovo del dominio. Il cliente acquista il dominio, per esempio per 1 euro e poi dopo un anno è costretto a rinnovarlo a 15 euro. Prezzi esagerati. Quindi, occhio! 🙂

Come creare un blog

 

Hosting gratuito

Chi intende creare un blog, ma non ha la possibilità di pagare per avere un hosting professionale, può optare per blogspot o wordpress. E’ necessario quindi registrarsi su blogspot.com o wordpress.com. Se il dominio è stato acquistato o si ha intenzione di acquistarlo, allora lo stesso dominio puà essere utilizzato su blogspto o wordpress.com. Quindi il nome di dominio iltuonome.blogspot.com può diventare iltuonome.com, e allo stesso tempo usufruire delle funzionalità che offre blospot. Lo stesso vale per wordpress.com.

E’ meglio wordpress.com o blogspot?

Quindi dove e come creare un blog? Blogspot è sicuramente molto più diffuso di wordpress.com, ma il secondo ha dei templates molto più elaborati e professionali. Blogspot offre la possibilità di farsi seguire da altri bloggers ed essere notificati ogni qual volta un blog che si segue aggiunge un post. WordPress questo non lo offre, ma quest’ultimo offre tante altre plugins molto utili che possono aumentare la produttività e la qualità dei posts. Generalizzando si può assumere che blogspot è molto base e va bene per blogger che non hanno bisogno di avere un blog professionale. WordPress.com è più adatto a un blogger ‘serio’.

 

Hosting a pagamento e come creare un blog?

Di hosting a pagamento ce ne sono centinaia a disposizione. Se non si hanno necessità particolari come Java e Tomcat allora tutto va bene. Infatti per i blog basta avere un server web (meglio se su linux), Mysql, PHP, spazio su disco (meglio se illimitato) e traffico senza limiti. Gli hosting italiani sono relativamente cari rispetto alla concorrenza straniera, che spesso offrono pacchetti molto migliori ad un prezzo molto più basso. L’unico vero vantaggio ad avere un hosting con i servers in Italia è il tempo di risposta (ping).

Che hosting scegliere per creare un blog personale?

Gli hosting con base negli Stati Uniti sono ottimi, ma hanno un normale tempo di risposta alquanto lento. Meglio avere un hosting in Europa. In Germania è ottimo Stable Host (scriveremo una review a breve) e ha un tempo di risposta molto basso, quindi validissimo e il suo prezzo oggi è di 3.9$ al mese. Oppure un altro valido hosting è JustHost il quale è al primo posto nella classifica Ranking Hosting. JustHost a differenza di altri offre l’OHWP (Optimum Hosting for WordPress), una speciale configurazione del server per dare il meglio di performance e stabilità nei blog WordPress.org.
Conclusione

In caso di scelta blog a pagamento, come “motore” di blog è da prendere in considerazione solamente WordPress.org. Lo script più famoso e usato al mondo per i blog. Per installare wordpress.org c’è bisogno solamente di un hosting e di un dominio.

Se invece si sceglie di avere un blog gratis su blogspot o wordpress.com, allora il dominio non è obbligatorio. Ma ovviamente per motivi seri il dominio è d’obbligo.

In caso di domande scrivete un commento.




Similar Posts:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *