I 5 ERRORI PIU’ COMUNI QUANDO SI SCEGLIE UN HOSTING PROVIDER

 

5errorihostingprovider

Con la crescita esponenziale della Rete e dei suoi contenuti digitali, il mondo degli hosting provider è diventato sempre più complesso e variegato.
L’offerta commerciale odierna degli hosting provider è una continua e frenetica corsa al rialzo nella quale ogni limite e restrizione sembrano siano cessati di esistere.
Ma sarà davvero tutto oro quello che luccica o dobbiamo imparare a tutelarci prima di procedere con l’acquisto?

Ecco cinque errori da evitare assolutamente quando si sceglie un hosting provider.

1) NON FARE TROPPO CASO ALLE RECENSIONI

Gran parte degli hosting provider presenti su Internet sono soliti pubblicizzare i loro servizi attraverso banner e pulsanti dalla grafica decisamente accattivante.
La loro promessa è spesso quella di garantire spazio e banda illimitati sfruttando la scarsa Information Literacy che i neofiti del mondo degli hosting provider hanno sull’argomento.
Un ottimo modo per aiutarci a vedere oltre le apparenze è quello di leggere le recensioni. Facciamolo, però, stando bene attenti a:

  • L’attendibilità della fonte appena consultata (non è raro, infatti, che hosting provider poco onesti si creino degli account ad hoc per riempire la Rete di false testimonianze positive).
  • Le opinioni che gli utenti hanno sul servizio clienti
  • La frequenza registrata di downtime
  • La presenza di lamentele riguardanti problemi di sicurezza, virus e similari

In linea di massima, preferire sempre recensioni provenienti da portali tecnici autorevoli e da blog specializzati.

 

2) NON BADARE ALLE RESTRIZIONI

Partiamo da un presupposto molto importante: al mondo non esiste un hosting provider in grado di garantire veramente spazio e/o banda illimitati e questo per il semplice fatto che ogni server, anche il più tecnologicamente avanzato, ha, di per sé, dei limiti.
Scavando a fondo, nei dettagli delle offerte, ci si accorge ben presto di come la parola “Illimitato” celi sempre numerose restrizioni, tra le quali:

  • L’impossibilità di creare account POP multipli
  • L’assenza di SSH
  • La mancanza di tool per installare i più comuni software
  • L’impossibilità di aggiungere funzionalità di monitoraggio e statistica

Comunque guardando l’offerta di hosting provider stranieri spesso queste restrizioni non ci sono, e veramente spazio illimitato è veramente illimitato se usato ovviamente per hostare siti internet e per il funzionamento dei siti stessi, i quali a loro volta possono essere illimitati. Lo spazio illimitato inizia ad essere limitato se lo spazio hosting viene usato per altri scopi, come ad esempio lo storage di programmi, fotografie personali etc, che non fanno parte del sito stesso. Per lo storage di files bisogna cercare degli hosting specifici che offrono questo tipo di servizi, spesso in cloud.

 

3) SCEGLIERE HOSTING PROVIDER GRATUITI

Sono molti gli hosting provider che affiancano i loro servizi a pagamento con pacchetti di prova gratuiti.
Se da un lato questa feature sempra un utile strumento per testare le caratteristiche tecniche dell’hosting provider oggetto d’esame, dall’altro la stessa può rivelarsi la tipica arma a doppio taglio.
In casi come questi è indispensabile verificare che i siti gratuiti non siano hostati sugli stessi server di quelli a pagamento.

 

4) NON TESTARE IL SERVIZIO CLIENTI

Prima di procedere con l’acquisto di hosting provider, controllate che il servizio clienti sia all’altezza delle aspettative e che mantenga le promesse fatte.
Navigate sui forum di assistenza tecnica e leggete con attenzione gli interventi degli operatori.
Accertatevi dei tempi di risposta delle e-mail e preparatevi delle domande da porre in Live Chat o al telefono.
Un buon servizio clienti deve garantire sempre cordialità, competenza e tempestività.

 

5) SCEGLIERE HOSTING PROVIDER TROPPO “GIOVANI”

Numerosi servizi di hosting provider nascono e muoiono sulla Rete ogni giorno.
Per questa ragione, se non si vuole rischiare, è sempre meglio associare il proprio sito ad aziende già presenti sul mercato e con pluriennale esperienza nel settore.

 

Similar Posts:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *